Il cartone

Matteo Bisecco e Andrea Mancini

il cartone

Il cartone è un materiale cartaceo particolarmente spesso e pesante, costituito da uno strato ondulato centrale e due fogli piani laterali.Le sue origini risalgono alla Cina del XV secolo, mentre nel 1817 in Inghilterra furono vendute le prime scatole di cartone commerciali.Il confine tra carta e cartone è convenzionalmente posto a 224 g/m² con uno spessore di almeno 175 µm; le proprietà meccaniche e ottiche del cartone sono specificate dallo standard ISO 5651:1989.

tipologia di cartone

· Cartone pianoforte o cartoncino

· Cartone un onda Semplice, costituito da causa Fogli di esterni e Uno ondulato interno.

· Cartone a doppia onda, costituito da tre Fogli, di cui a causa di esterni e Uno centrale e tradi Essi causa Fogli o Così vengono chiamati quota cartoni dello.

Il cartone ondulato viene Usato SOPRATTUTTO Nel Settore degli Imballaggi. Nella forma SUA Più Semplice e costituito da causa Superfici di Carta piana Dette Copertine Che racchiudono Una Carta ondulata e il Che SI Legano TRA Loro con l'utilizzo di Collanti naturali. E this Azione Combinata delle Copertine con l'onda interna Che conferisce rigidità e Resistenza all'insieme e ne determinazione l'Efficacia Nel confezionamento e Nel Trasporto delle merci. In Italia vengono Prodotti OGNI anno circa 6 Miliardi di m² di cartone Che SI trasformano in circa 11 Miliardi di Scatole.

Big image
Come riciclare e decorare il cartone delle uova

riciclaggio del cartone uova

carta riciclata

cartone ondulato

Il cartone ondulato viene usato soprattutto nel settore degli imballaggi. Nella sua forma più semplice è costituito da due superfici di carta piana dette copertine che racchiudono una carta ondulata e che si legano tra loro con l'utilizzo di collanti naturali. È questa azione combinata delle copertine con l'onda interna che conferisce rigidità e resistenza all’insieme e ne determina l'efficacia nel confezionamento e nel trasporto delle merci. In Italia vengono prodotti ogni anno circa 6 miliardi di m² di cartone che si trasformano in circa 11 miliardi di scatole.

Combinando le diverse carte da copertina e da onda con le varie altezze di onde, possono dare origine ad un numero elevato di cartoni possibili. Pur mantenendo un'elevata varietà di combinazioni, il mercato si è andato strutturando su quelle combinazioni che meglio risolvono i problemi di stoccaggio e movimentazione delle merci. Possiamo quindi distinguere le seguenti classi di cartone ondulato:

  • singola onda o onda semplice
  • doppia onda
  • tripla onda

Tra le onde singole troviamo:

  • Onda K, altezza minima 5,0 mm (poco usata);
  • Onda A, altezza minima 4,5 mm (poco usata);
  • Onda B, altezza minima 2,5 mm;
  • Onda C, altezza minima 3,5 mm;
  • Onda E, altezza minima 1,2 mm;
  • Onda F, altezza minima 0,8 mm (poco usata).

Le combinazioni di doppia onda danno origine a cartoni come:

  • Onda BA, altezza minima 7,0 mm (meno usata);
  • Onda BC, altezza minima 6,0 mm;
  • Onda EB, altezza minima 3,7 mm.

I cartoni in tripla onda si prestano per utilizzi specifici dato le massime caratteristiche di resistenza e rigidità.Esiste anche l'onda nuda, un cartone nel quale manca la copertina esterna e in cui l'ondulazione rimane scoperta; solitamente questo tipo di cartone viene utilizzato nel settore cartotecnico, accoppiato con una carta patinata.

Fabrizio De Andrè - Volta La Carta. + TESTO

poesia sulla carta

Scatole di cartone

Scatole di cartone,
bagnate ora perché vuote,
vuote perché bagnate.

Fitta la pioggia,
l'unica robusta,
come la fitta al fianco che dà la frusta.

Essere poltiglia quando il dolore scorre
e nessuno tranne la noia accorre.

Senti l'abbraccio mia calda coperta,
avvolta mia cara chiocciola
a te così dolce così sofferta.

siamo grandi

voto 9