Dieta Mediterranea

Food for life, Food for peace, Food for development

LO SVILUPPO DELLA CULTURA ALIMENTARE MEDITERRANEA PER STIMOLARE LO SVILUPPO SOSTENIBILE DEI TERRITORI

Patrimonio immateriale dell'Umanità

L'Unesco ha riconosciuto la dieta mediterranea patrimonio culturale immateriale dell'umanità. Si tratta della prima pratica alimentare al mondo ad essere iscritta nella prestigiosa lista che ad oggi ospita 166 elementi tra cui anche il tango argentino, il capodanno islamico e la calligrafia cinese.

Partner:

  • Renaia, Rete nazionale istituti alberghieri
  • Gruppo Italia a Tavola network
  • DNV (Det Norske Veritas)
  • CNR, istituto di fisiologia clinica di Pisa
  • Jonas Viaggi
  • Biennale Habitat 2012

Il Progetto

Obiettivo del progetto è realizzare una campagna di comunicazione rivolta ai cittadini in qualità di consumatori, basata sul concetto di “frugalità” e sul concetto di dieta mediterranea. La frugalità è intesa come necessità di orientare gli attuali modelli di comportamento e di consumo del singolo individuo verso una logica di ecosostenibilità dei comportamenti quotidiani e di contenimento degli sprechi in termini di qualità alimentare.

La formazione, l’educazione, la sensibilizzazione

Riteniamo che l’educazione ambientale si debba configurare come educazione alla sostenibilità ambientale, economica, sociale e allo sviluppo in senso lato divenendo un impegno e un’opportunità in grado di coinvolgere i soggetti in maniera responsabile.

L'educazione deve essere altresì divertente e il divertimento deve essere educativo. Il gioco è uno strumento sempre molto potente nel favorire l’apprendimento attraverso le emozioni, perché favorisce il coinvolgimento emotivo della persona coinvolta accompagnandolo con piacere e leggerezza. Un gioco, oltretutto, prevede in genere un’impostazione innovativa e soprattutto una forte spinta psicologica a progredire a un livello successivo mentre si acquisisce una nuova competenza. L’edutainment rappresenta una nuova frontiera della formazione: combinare le esigenze e le tecniche di apprendimento in un sistema in cui divertimento, relax e intrattenimento rappresentano lo scenario del percorso formativo.

Big image

La giornata della dieta Mediterranea e della cucina del Mar Nero

E' una vera e propria celebrazione del bacino del Mediterraneo-Mar Nero in cui viviamo, il cibo che fornisce e le persone che lo consumano.

In occasione della giornata della dieta Mediterranea e della cucina del Mar Nero le persone che lo desiderano, in tutto il bacino del Mediterraneo, si recheranno presso i ristoranti amici del dieta del Mediterraneo e della cucina del Mar Nero per gustare la buona cucina in compagnia di altre persone.

Verrà promossa la rete “ristorante amico dello stile e della filosofia dieta mediterranea”. La rete potrà essere costruita grazie alla partecipazione attiva delle cittadine e dei cittadini che si prestano a divenire promotori della giornata. La cena non è un evento formale, in modo che possa essere un utile momento di aggregazione a tavola con persone conosciute e non.
Big image

Ristoranti amici dello stile e della filosofia dieta mediterranea

Cos’è la Rete di Ristoranti Amici della Dieta Mediterranea?

La Rete nasce con l’obiettivo di valorizzare e unire imprenditori del comparto ristorazione che operano nel bacino del Mediterraneo attraverso un sistema collettivo di qualità riconoscibile.

La Fispmed Onlus, in partenariato con importanti enti di certificazione internazionali gestirà il sistema di controllo sull’applicazione del logo di “ristorante amico della dieta Mediterranea”, a garanzia del mercato, e sostiene le aziende attraverso attività di comunicazione istituzionale e di prodotto.


Chi può aderire alla rete?
Attualmente, possono aderire alla rete “ristorante amico della dieta Mediterranea”:

  • le imprese di ristorazione (ristoranti, pizzerie, trattorie, enoteche, catene di ristorazione di qualità, catering e banqueting,);
  • Possono chiedere di aderire alla Rete tutte le strutture della ristorazione, del catering e del banqueting, che operano nel rispetto dell’ambiente, utilizzano prodotti e risorse locali e sono in grado di garantire un servizio di qualità, sottoscrivendo il relativo protocollo d’intesa.

    I vantaggi per l’azienda

    Una volta accettata dal sistema di qualità della «rete di ristoranti amici della Dieta Mediterranea», l’impresa potrà:

    • utilizzare il logo e beneficiare delle attività di comunicazione e promozionali connesse;
    • essere presenti sul portale www.dietamed.info ;
    • essere inseriti in pacchetti ed itinerari turistici.

    Come aderire alla rete?
    Al fine di garantire la qualità del sistema, si richiede il possesso di requisiti minimi standard definiti dal protocollo d’intesa e l’impegno a rispettare le condizioni definite
    dal Regolamento d’uso oltre all’accettazione dei controlli effettuati da parte dell’organismo
    di gestione del logo.


    Per aderire alla rete e per partecipare alle prossime attività di promozione, l’azienda dovrà:

    Successivamente, sarà avviata la procedura per aderire alla rete attraverso la compilazione della documentazione a supporto della domanda, che vi sarà inviata dai nostri uffici.

Big image