Ceramica Capodimonte

una ceramica italiana

Capodimonte

Capodimonte è un paese in provincia di Napoli , dove si producono ceramiche pregiatissime .

La storia delle ceramiche di Capodimonte

La storia

Le ceramiche e le porcellane di Capodimonte sono oggetti pregiati e famosi in tutto il mondo.

Queste ceramiche prendono il nome dalla zona collinare Capodimonte a Napoli, dove nacque, all'interno della famosa Reggia, la fabbrica fondata da re Carlo di Borbone e sua moglie Maria Amalia di Sassonia.

Gli oggetti prodotti dalla Real Fabbrica di Capodimonte, furono a dir poco prestigiosi, merito anche del chimico belga Livio Ottavio Schepers e del disegnatore Giovanni Caselli.

I temi

Le porcellane di Capodimonte, uno dei vanti della produzione artigianale partenopea, legano le loro origini al fasto della dinastia barbonica. Nel 1743, re Carlo di Borbone e sua moglie Amalia di Sassonia, decisero di fondare un centro di produzione di porcellane all'interno della loro Reggia di Capodimonte, spinti dal desiderio di realizzare una porcellana simile a quella tedesca, prodotta nella fabbrica di Meissen.

Le ceramiche di Capodimonte rappresentano soprattutto composizioni floreali e statuette umane.

L'Albergo della Regina Isabella