Il Mio Blog Italiano

IT 211 F15 Final Project by Cody Weeks

Entry 1 - November 25th, 2015 - Ciao!

F15 IT211 Final Project

Entry 2 - December 2nd, 2015 - Tempo Per Un Film!

Ciao a tutti! Questo è il giorno due del mio blog per condividere con voi le mie esperienze meravigliose in imparare l'italiano! Torna in la quarta settimana, in lezione due, abbiamo guardato un cortometraggio chiamato << L'amore non esiste. >> Per voi che non avete visto, ecco un breve riassunto: quando il protagonista, Solo Giordano, era giovane, il suo papà ha lasciato Solo e la sua mamma. Da allora, Solo e sua mamma sono amari. Solo pensa che lui è maledetto. Pensa di aver portato sfortuna agli innamorati perchè loro cominciano a litigare quando lui è in vicino. Ogni volta, dopo si arrabbiano loro rompere. Anche I colleghi di Solo anche pensano che è vero e tutti sono single.


Un giorno, nel suo lavoro a un banco, Solo incontra una donna chiama Mia che gestice il provino per la campagna pubblicitaria del banco. Mia subito vuole bene lui ma Solo è pessimista egli ignora la sua corteggiamento. Ma alla sua casa Solo più pensa a lei e lui diventa pieno di speranza. Il giorno dopo, lui le chiede di uscire. Tuttavia, prima della loro data, un'altra coppia comincia a litigare di fronte a lui. Solo manca la data e ancora diventa paura della maledizione.


Il giorno dopo, nel suo lavoro, Solo impara che i suoi colleghi lo hanno raccontato le bugie. Sono tutti in rapporti (ad eccezione di Mario perché si è troppo espressivo). Solo è arrabbiato, ma lui corre alla stazione per prendere Mia prima lei lascia la città. Lui è malato della maledizione e vuole farla finita. Si baciano, ed è bello, ma Mia deve ancora partire. Ma alla fine, Solo è felice perché ora sa che l'amore è grande e vale la pena, anche se dura solo per tre secondi. La maledizione è rotta.


Per quanto riguarda la mia opinione, mi è piaciuto il cortometraggio. È stato un po' strano, ma molto divertente. Mi è piaciuta la ripetendo scherzo quando tutti ebbero detto come Mario è troppo espressivo, malgrado lui non era molto espressivo affatto, ma alla fine lui fu quello scelto per la campagna pubblicitaria. Anche mi è piaciuto anche la musica all'inizio del film; ho voluto ballare quando lo avevo ascoltato, che è buffo perché ha un ritmo così felice ma testi tristi.. Il finale non è una "favola" fine; Solo non ottiene la ragazza. Ma è ancora un buon, emotivo ed esistenziale finale che i film europei sono noti per. Anche così, Solo e Mia sono stati una bella coppia e desidero che lei rimarrebbe con lui. So lei non potrebbe, ma ancora...


In un primo momento, non mi piaceva Solo. Non mi piace chi si arrende sull'amore facilmente. L'amore sia possibile. Si, è difficile trovare e la cercare può fare male, ma l'amore è un premio degno alla fine. Lo so perchè ho cercato molti anni per trovare la mia anima gemella. Mia programma televisivo preferito è << Come Ho Incontrato Tua Madre >>, perché è la lunga storia di un uomo che cerca di trovare il vero amore.


La mia storia è simile; Non mi vergogno di ammettere che mi innamoro facilmente, e ho ricevuto male molte volte a causa di esso. Ma è per questo che si chiama << innamoramento >>. Si ha bisogno fare un salto di fede, ea volte si non paga. Ma la ricerca è valsa la pena, soprattutto se si fa trovare << Il Uno. >> Sento che c'è una differenza tra l'amore e il vero amore, e troppa gente rinunciare la cerca per la beatitudine del vero amore perché sperimentavano il dolore di non riuscita amore normale.


Questo è il motivo per cui mi piacciono di film italiani, in base alle varie film ho visto finora: si tratta del viaggio, non la destinazione. E anche se il viaggio è doloroso e orribile, è la vita. La vita, in tutta la sua gloria e l'orrore, si deve celebrare. Anche i brutti momenti della vita sono gloriose e dovrebbero essere celebrato perché sono tutti una parte delle nostre storie. Anche se Solo non trova mai la One, lui ora ha una storia da raccontare: la storia della sua maledizione e di come ha frantumato lo credendo che l'amore non esiste ed ora sa che è possibile anche per lui.


Consiglio questo film a tutti i miei spettatori, perché è una divertente introduzione allo stile italiano del cinema, non è molto lunga, e ha un buon messaggio. Quello è tutto per ora, i miei amici! Arrividerci!

Prossimamente: Una conversazione con una amica!