GLOCAL EDUCATION FOR 2020

newsletter

PRIMO ANNO DI ATTIVITA'

E' giunto il momento di fare un bilancio del primo anno di attività del progetto Erasmus + KA1- mobilità per staff della scuola. Lo vogliamo fare ripercorrendo le tappe salienti delle nostre attività.

Informazioni sul progetto

Il progetto è inserito nel programma europeo Erasmus +, azione KA1, mobilità per gli staff delle scuole. Ha come obiettivi l’internazionalizzazione del PTOF dell’Istituto, l’innalzamento delle competenze linguistiche in lingua inglese dei docenti, l’innovazione metodologica attraverso il CLIL (insegnamento di alcune discipline in inglese) e l’utilizzo delle ICT”. Oltre alla formazione sul piano linguistico, le docenti sono impegnate anche nell’implementazione di nuove modalità comunicative attraverso l'uso di blog e social network. Il cloud computing e in particolare di Google Drive consente di utilizzare modalità collaborative e organizzative in modalità “paperless" Maggiori informazioni sul progetto

Big image

Tanto inglese!

La mobilità si è svolta dal 23 agosto al 5 settembre 2015 presso il centro di formazione per docenti NILE di Norwich. Alla mobilità hanno partecipato 13 docenti dell’Istituto Comprensivo Assisi 3 appartenenti alla scuola primaria e secondaria di primo grado. Il corso di formazione linguistica è stato di cinquanta ore e le docenti sono state impegnate sia la mattina che il pomeriggio. Dopo essere state sottoposte ad un “placement test”le docenti sono state suddivise in due gruppi di diverso livello.

Learning diary


Il learning diary è una presentazione a carattere autobiografico creata in Google Drive dove ogni docente ha lasciato una “traccia” del proprio percorso di apprendimento. In esso sono stati inseriti tutti gli elementi rilevanti, relativi al corso frequentato e all'esperienza culturale. Il learning diary è stato perciò un forte stimolo alla riflessione sull’apprendimento effettuato. QUI la raccolta dei "learner diary" delle partecipanti

Tanta cultura!

Le docenti hanno potuto estendere la loro esposizione alla lingua ed esercitarsi nella pratica anche in contesti informali. Il centro di formazione ha organizzato visite e piacevoli momenti di svago.