PALERMO

La città sporca

Palermolive

una voce contro l'indifferenza e la malapolitica del Governo Siciliano che hanno portato la città di Palermo al più assoluto degrado
E veramente triste assistere giorno per giorno a questo degrado che si denota in molte zone della città, ormai senza distinzione di quartieri, i marciapiedi e le strade di Palermo brulicano di rifiuti di ogni genere, un invito a pranzo e a cena per topi, scarafaggi e piccioni.
Rifiuti in Via Turrisi Colonna
E' lo stesso palermitano che non ha rispetto per la propria città, per il proprio quartiere dove probabilmente è nato e risiede, su questo non vi è dubbio, questo purtroppo in virtù di un fattore che lo rende impunito perchè dall'altra parte della barricata non vi è nessuno che fino ad oggi ha fatto si che tutto questo non accadesse, manca il controllo del territorio da parte dei relativi organi competenti.
Rifiuti in Via Turrisi Colonna
Il tutto ormai accade da troppo tempo e senza che il comune di Palermo abbia preso fino ad oggi seri provvedimenti, durante quest'ultima campagna elettorale per le elezioni amministrative abbiamo sentito le solite cose molto futuristiche, molte belle iniziative e promesse da parte degli aspiranti sindaci nonchè dagli aspiranti consiglieri comunali e di circoscrizione di quartiere. Oggi il Sindaco e i Consiglieri Comunali sono una realtà, hanno giurato e si sono insediati a Palazzo delle Aquile da qualche giorno, pertanto penso sia arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e pensare seriamente al futuro ed alla rinascita di questa città.
Abbiam sentito parlare di nuovi ispettori che abbiano la funzione di operare sul territorio palermitano e, che oltre ad eseguire il controllo dei quartieri e a segnalare le varie situazioni di degrado e di disagio, abbiano pieni poteri per poter sanzionare chi viene colto in flagrante a depositare rifiuti sia negli orari non consentiti che lungo i marciapiedi o le strade.
Rifiuti in Via Catania
Abbiam sentito parlare di Eco Aree da utilizzarsi come centri per la raccolta della differenziata, in quanto i cassonetti di cui i vari condomini sono dotati risultano insufficienti a contenere i tanti rifiuti che si producono ed inevitabilmente avviene l'accumulo lungo i marciapiedi. Oltretutto la raccolta differenziata viene operata soltanto in alcune zone della città, nelle altre non servite, sono chiaramente ancora presenti i vecchi ed obbrobriosi cassonetti stracolmi di immondizia. Anche il servizio AMIA lascia molto a desiderare, indifferenza e menefreghismo regna fra gli operatori ecologici che passando incuranti con i loro mezzi sembrano non accorgersi di quanto la città sia sporca.
Rivolgo un appello al nostro Sindaco Orlando affinchè trovi un rimedio efficace che possa porre fine a questo degrado della città, potenziando il personale ed i mezzi di raccolta, attivarsi per un attento controllo sull'operato di chi gestisce la raccolta, estendere alla polizia municipale i compiti di far rispettare il vigente regolamento in ambito di deposito dei rifiuti, assumere nuovi ispettori AMIA che svolgano il controllo dei vari quartieri della città, etc.

Le notevoli situazioni di disagio che tutti i cittadini viviamo quotidianamente non fanno di certo bene a nessuno, ed è un vero peccato che una città così bella, per la sua storia, per i suoi monumenti ed opere d'arte invidiate in tutto il mondo debbano passare in secondo piano all'occhio attento del turista che invece ricorderà sempre una città sporca e piena di immondizie.