LA CIVILTA' ETRUSCA

a cura di:Teresa e Alice

DEI E SACERDOTI VARI

Gli Etruschi erano politeisti cioè adoravano molti dei, ed erano simili a quelli greci.
Il compito di leggere e interpretare i segni spettava ai sacerdoti .
Erano di 2 tipi : gli àuguri che interpretavano i fenomeni naturali;invece gli arùspici che esaminavano le viscere (organi) degli animali sacrificati.

LA NECROPOLI

Intorno alle città Etrusche sorgevano le Necropoli le"città dei morti".
Gli Etruschi credevano che la vita continuasse anche nell'aldilà.
Decoravano le pareti con i momenti lieti della vita del defunto.
Accanto al defunto deponevano le sue cose di uso quotidiano.
Le tombe venivano ricoperte da tumuli che erano detriti, terra e sabbia.

DELLE IMMAGINI ETRUSCE

LE LORO ORIGINI

DOVE SI STABILIRONO

SI STABILIRONO INTORNO ALL'800 a.C. IN UN'AMPIA ZONA COMPRESA TRA L'ARNO E IL TEVERE, AFFACCIATA SUL MAR TIRRENO.
SI STABILIRONO ANCHE ALL'ISOLA D'ELBA.