Il Vesuvio

Conosciamo...Il Vesuvio!!!

la storia del vesuvio

Il Vesuvio è uno dei vulcani più famosi del mondo, alto circa 1281 m, ha alle spalle millenni di storia.
È stato protagonista di molte opere letterarie, infatti già nell’antichità sia la letteratura greca che quella latina dedicarono una mole di scritti all’antico cratere. L’atroce risveglio del cratere si ebbe la notte del 24 agosto del 79 d.C., quando durante l’eruzione del Vesuvio furono distrutte intere città, tra le quali Ercolano, Stabia e Pompei, seppellite dalle ceneri e lapilli. Nei secoli a seguire ci sono stati numerosi autori che hanno raccontato tante altre catastrofiche eruzioni avutesi fino ai nostri giorni, (ricordiamo che l’ultima è avvenuta nel marzo 1944). Nel corso degli anni, a partire dal 1631 fino al 1944, infatti si sono sempre più intensificati fortissimi boati, terremoti, terribili tuoni emessi dal Vulcano, lente effusioni di lava, piogge di zolfo che hanno bruciato molti campi, lanci di scorie e blocchi vulcanici. Quindi spesso il Vesuvio ha emesso soffocanti nubi di gas, colate di fango, frane di materiali vulcanici che hanno seminato anni addietro panico e distruzione. A livello geologico si possono tuttavia distinguere i principali tipi di eruzione che hanno visto protagonista il nostro Vesuvio negli ultimi 25 mila anni.Oggi il Vulcano è in fase di quiescenza; si limita a emettere visibili fumarole all’interno del cratere e le sue falde sono intensamente abitate e coltivate. Case, alberghi, ristoranti, villette, palazzi, hotel e uffici sono stati edificati fino a 700 metri di altura, pertanto l’edilizia è ampiamente sviluppata attorno al Vulcano, sebbene nel corso degli anni sono state emanate leggi che hanno proibito la realizzazione di vari e diversi immobili in determinate zone vesuviane.
IL Vesuvio eruttando butta fuori :

Canzone-Vesuvio

e Zézi - Vesuvio

Testo canzone Vesuvio!!!

Si mont' o si 'ma mont' 'e na jastemm'
Si 'a morte si 'na mort' ca' po' tremm'
Montagna fatta 'e lava 'e cient' len' (gue)
Tu tien' 'mman a te' sta vita meja
So pizz' 'e case o so pizz' 'e galera
addò staje chiuse d'a matina a sera
si' o purgatorio 'e tutt' chesta 'ggente
ca vive dint' e barrache e vive 'e stient'

si fumm' o si nun fumm' 'o faje rumore
'o fuoco che te puort' dint' o core
quann' fa notte 'e o ciel' se fa scur'
sul' o ricordo 'e te ce fa paura
chi campa 'nsiene 'a te, te para' nient'
si jesce pazz è pazz overamente
l'unica verità pe' tutt' quante
sarria chell' 'e fui'
ma po' addo' jamm' , primma ca tocca juorno
dopp' tant' stu' ffuoco e lava ce port' tutt' quant'
a 'mmiez' a via
(strumentale)
chi campa 'nsiene 'a te, te para' nient'
si jesce pazz è pazz overamente
l'unica verità pe' tutt' quante
sarria chell' 'e fui'

La carta di identità del vesuvio

Cioa sono il Vesuvio ho più di un milione di anni, sono alto 1281 metri sone eruttato il 24 agosto del 79 d.C...... a dimeticavo sono single!!!
Il Vesuvio visto da vicino