MANIFESTO DEI CITTADINI LIBERI

Basta Sciacallaggio - Paghino i Responsabili dello Sfascio

Big image

Ruvo5Stelle per una Città Migliore

Ruvo5Stelle si dissocia apertamente e totalmente dal manifestaccio pubblicamente affisso da sedicenti "grilli rubastini" in ordine al problema degli espropri e dei rimborsi che grava sulla finanze comunali con rischi di dissesto finanziario.


Tale manifesto, non autorizzato né condiviso in nessun modo con questo gruppo, è dunque da ritenersi politicamente illegittimo e assolutamente NON rappresentante né la posizione di Ruvo5Stelle né quella nazionale del MoVimento 5 Stelle.


In realtà, più che un manifesto è una pedissequa scimmiottatura delle ben note posizioni paparelliane sull'argomento. Ovvero le posizioni del maggior responsabile dello sfascio urbanistico, economico e finanziario della nostra Città, che cerca così di salvarsi il sedere col solito metodo, cioè addossando a tutti i Cittadini la bolletta delle sue malefatte.


È incredibile e intollerabile che tale posizione di adeguamento alla logica stuprativa che ha sconvolto e sconvolge la Città siano prese a nome di gruppi che si dicono aderenti al MoVimento 5 Stelle.


Difendere chi ha stuprato la città, anziché difendere e garantire l'intera Comunità, i Cittadini e i Beni Comuni - è precisamente il contrario della logica del MoVimento e di Ruvo5Stelle.


Sia Ruvo5Stelle sia il M5S nazionale infatti sono improntati ad una decisa difesa dei Cittadini, TUTTI, dell'Ambiente e dei Beni comuni, mentre il tenore di detto incredibile "manifesto" è quello di una ulteriore rapina di beni comuni ai danni dei cittadini e a vantaggio dei soliti noti.


Non solo tale vergognosa "strategia" è inapplicabile per la giurisprudenza consolidata e per la chiara posizione della Regione. Ma sarebbe un ulteriore stupro della città, del futuro e dei diritti dei cittadini.


Uno stupro che farebbe il paio con lo stupro già perpetrato ai danni di una città un tempo fiorente da ben precisi personaggi del recente passato politico, di cui curiosamente il manifestaccio ripropone pari pari il "pensiero".


Insomma chi ha "scritto" quel manifestaccio è di fatto lo stesso signore che ha stuprato la Città, che ha abbindolato i Soci delle Cooperative, e che ora, di fronte all'immane disastro provocato, ha trovato ancora la "geniale soluzione" di far pagare alla Città e ai Cittadini i suoi giganteschi e devastanti errori.


Ruvo5Stelle non ci sta. Il M5S non ci sta.


Non ci staranno le altre forze politiche, che speriamo trovino finalmente il coraggio e la determinazione, e non secondariamente l'intelligenza politica, per combattere un cancro troppo a lungo trascurato e che oggi minaccia la vita e il futuro della Città.


I Cittadini hanno già pagato anche troppo. Questo tentativo di addossare loro anche la salatissima bolletta dei numerosi e giganteschi errori paparelliani è davvero troppo, e non sarà tollerato.


Questa città riavrà Sviluppo e Prosperità quando avrà fatto i conti col suo passato, e avrà punito chi merita di essere punito per i suoi errori.


Noi lavoreremo senza risparmio insieme a chi condivide questi obbiettivi di crescita comune di una Città che merita di meglio.


Meglio del suo presente, e infinitamente meglio del suo passato impresentabile.


Lo promettiamo a tutti i cittadini. Puniremo i responsabili dello sfascio. E Garantiremo i Cittadini, quelli innocenti e quelli raggirati.


Il Manifestaccio sarà denunciato in tutte le sedi competenti, non escluse quelle giudiziaria e politica nazionale.


Chiederemo conto del loro operato agli estensori di quell'obbrobrio.


Ma è anche arrivato il momento che l'Amministrazione comunale si decida a spiegare ben bene alla Città come stanno le cose, onde evitare nuovi episodi di sciacallaggio politico da parte dei soliti impresentabili personaggi.


Ormai dovrebbe essere chiaro a tutti che ignorare i problemi non paga. E che è di gran lunga meglio - ancorché più faticoso - risolverli.


La Città chiede ben altro che salvare il sedere a Paparella a spese di tutti con la scusa del "grillismo" d'accatto, che è la NEGAZIONE dello Spirito e della vera politica del MoVimento 5 Stelle.


Lo sapevamo bene quando abbiamo intravisto e intuito le strane manovre, dopo le Politiche, che hanno portato alla formazione del tutto atipica e sospetta di questo "gruppo" che ha evitato accuratamente di confrontarsi con noi, preferendo l'accordo sotterraneo con personaggi dentro e fuori la città.


Chi si è lasciato incantare dalle sirene stonate, rifletta.


La Città chiede Lavoro, chiede Sviluppo. Chiede una Serenità persa ormai da troppo tempo.


E qui invece siamo costretti a vedere propinate ai cittadini le solite Torte di Letame, preparate dai soliti maldestri cuochi di sempre.


Il MoVimento 5 Stelle è ben altro. Ruvo5Stelle è ben altro. E ha ben altro in mente per il futuro e lo sviluppo di questa Città.


Di questo i Cittadini possono stare tranquilli.








Ruvo5Stelle è Con Te

Cittadini Liberi con l'unico Interesse di fare il Bene Comune e di Migliorare la Città e il Paese