La Gentilezza.....

Cambiare tanto con poco!

Cambiare tanto con poco - Un piccolo gesto d'amore può cambiare molte vite
Big image

Le scene

Le scene che mi hanno colpito di più sono:

-quella della prima vista tra il senzatetto e il bambino,perché è grazie a quello sguardo che il barbone ha la voglia di compiere tutti quei gesti di gentilezza.

-poi quella dove mette per terra una moneta proprio di fronte ad un bar,un cafè dove cercano personale,allora il bambino dopo aver svoltato l'angolo raccoglie la moneta e la mamma si incuriosisce della scritta e va dentro a chiedere informazioni;dopo poco la madre ottiene il posto e super contenta abbraccia il figlio....sono rimasto senza parole tanto da avermi fatto raddrizzare i peli sulle braccia(in senso positivo).

-poi quando dà una bustina di zucchero ad altri due barboni che si vedeva che erano stanchi e avevano freddo e quando presta dei centesimi ad una ragazza sufficienti a chiamare la madre e avvisarla di voler tornare a casa.....ecco lì l'uomo rimane immobile per qualche attimo,forse pensando a qualcuno che lo aspetta a casa,o ad una vera e propria casa!

"La gentilezza secondo me....."

E' una chiave, è un biglietto da visita, fa parte del nostro modo di essere, la nostra sostanza,è un modo di vivere sia con se stessi che con gli altri...
E' un miscuglio di qualità, pazienza, rispetto,generosità,affettività.... e sincerità. Sono tutte qualità che si acquisiscono fin da piccoli, e se non è così,allora è troppo tardi per cambiare persona che sei o per cambiare ciò che hai fatto/commesso in passato...

Bisogna saper distinguere tra l'essere gentili ed il fingere di esserlo ...perché a fingere siamo tutti bravi... ecco perchè dicevo che è un biglietto da visita ed una chiave ... bisogna saper distinguere la gentilezza altrui, se è una qualità spontanea,naturale ed originale oppure si tratti di gentilezza calcolata, interessata, una gentilezza dovuta a scopi per beni materiali, che una volta raggiunto lo scopo... essa non ha ragione d' esistere .... Per me è un valore aggiuntivo, fa parte del mio modo di essere, e soprattutto non è mai calcolata ...... le persone sono gentili perché dopo stanno bene, e questo non è un calcolo, è un modo di vivere!!!

"La gentilezza non è solo cortesia"

Allora...per me la gentilezza e la cortesia sono due caratteristiche completamente diverse pur sembrando di avere qualcosa in comune...invece la cortesia è un modo di "interagire" di "parlare" con le persone in maniera dolce simpatica...o ad esempio con una donna...le fai la cortesia di andarle a prendere un tovagliolo,l'asciugacapelli,un'auto in SudAfrica ecc...cioè si basa su semplici favori interessato a ciò che probabilmente riceverai in cambio..mentre invece la gentilezza è qualcosa di molto più profondo,dove non ti interessa l'oggetto,ma la reazione o ciò che resta di te in una persona dopo l'atto di gentilezza;poi sempre la gentilezza aspira a qualcosa di più concreto ma non negli oggetti materiali,bensì nelle relazioni con le altre persone...

Quindi si potrebbe pensare che le due cose siano uguali...ma invece sono quasi completamente differenti!!!.

"Non solo gentilezza"

I valori della gentilezza sono molti e se fatti bene sono anche gratificanti,che consistono nel:

-Far FELICI le persone senza niente in cambio ne adesso ne in futuro;

- Attenzione e disponibilità verso chi fai la gentilezza, in un giusto bilanciamento tra il mio interesse e quello degli altri,
- Adesione e osservanza delle leggi e delle regole che vivono nella comunità in cui viviamo per una convivenza pacifica,
- Attaccamento e difesa della famiglia come fondamenta della società,
- Impegno nella vita quotidiana, come forma di collaborazione anche con le istituzioni per il benessere di tutti,
- Fiducia e progettazione del futuro,
- Equilibrio tra i nostri sentimenti e la ragione, che vanno coltivati entrambi,
- Apertura del cuore e della mente verso gli altri, perché dal confronto possa nascere rispetto e arricchimento reciproco,
- Amore della cultura in tutte le sue diramazioni come bene per tutti,
- Conoscenza e rispetto per le tradizioni della nostra civiltà,
- Amore per la natura e il mondo nella sua bellezza.