GLI ETRUSCHI

GLI ETRUSCHI COSA FECERO?

GLI INIZI

Gli Etruschi si sono sviluppati intorno al 800 a.C. ,tra l'Arno e il Tevere affacciatI sul Mar Tirreno.
La regione era ricca di risorse naturali : dalle miniere estraevano metalli (rame,piombo, argento,ferro).
Gli Etruschi ampliarono il territorio.

LE ATTIVITA'

Allevavano bovini , pescavano usavano il mare come via di comunicazione,commerciavano, erano architetti ,dotavano le città di acquedotti, fognature e cisterne.
Inventarono l' arco a volta per costruirlo mettevano le pietre una vicino all'altra
infine si metteva una pietra a forma di cuneo che impediva alle altre di cadere.

ED ORA... FOTOGRAFIAMO GLI ETRUSCHI.

PARLIAMO DI... CITTA' ETRUSCHE.

COME EDIFICAVANO?

Gli Etruschi edificavano sulle alture.
Intorno alla città c'erano delle mura possenti, fuori dalle mura sorgevano le città dei contadini e dei pescatori.
Nella città bassa si trovavano abitazioni e botteghe, nella città alta templi dedicati agli dei.
Le strade erano lastricate.

GOVERNI TU O IO?

Le città Etrusche erano organizzate in città-stato governate da un re Lucumone.
La classe sociale era organizzata così:
RE
NOBILI
MERCANTI
ARTIGIANI
CONTADINI
SERVI
SCHIAVI.

CREDENTI O NO?

Erano politeisti, credevano in molti dei; c'erano due tipi di sacerdoti che interpretavano i segni:

-Àuguri: inerpretavano i fenomeni naturali,
-Arùspici: esaminavano le viscere degli animali sacrificati.
Gli Etruschi credevano che la vita continuasse anche dopo la morte, infatti fuori le città costruirono molte necropoli.
Costruirono le tombe come case, ci mettevano gioielli, armi ed altre cose che gli servivano per vivere.

fatto da Erika e Nicolò