DOSSIER 01/02/2016

ATTIVITÀ IN CLASSE

1º ATTIVITÀ

Durante la lezione di oggi abbiamo realizzato una prima attività legata alle variabili dell’insegnamento.

Partendo da questa tabella che Carlos ha disegnato alla lavagna, in gruppo abbiamo assegnato ad ogni contesto di insegnamento la didattica da applicare.

LA NOSTRA TABELLA

Big image

2º ATTIVITÀ

DIFFERENZA DI APPRENDIMENTO DELLA LINGUA TRA I BAMBINI (PRIMA DEGLI 8 ANNI) E GLI ADULTI


DIFFERENZE:

- Diversa struttura cognitiva ( i bambini sono meno analitici)

- I bambini non hanno tantI pregiudizi

- I bambini hanno una maggiore capcità di imitazione

- Il loro è un apprendimento inconsapevole e globale (dopo gli 8 anni diventa analítico)

- Self conciousnes

- La sintassi deve essere più semplice

3º ATTIVITÀ

ESEMPI DI TRASFERIMENTO POSITIVO E NEGATIVO:


Nel caso dell'italiano e dello spagnolo, il nostro gruppo ha individuato questi esempi:


TRASFERIMENTO POSITIVO: la macchina di María = el coche de María;

anglicismi che conservano uguale significato (es. Lider)


TRASFERIMENTO POSITIVO: todavia in spagnolo non corrisponde al tuttavia italiano (false friends)

ULTIMA PARTE DELLA LEZIONE

Ci siamo soffermati ad analizare i concetti di lingua agglutinante e analitica, lingua di partenza e lingua d'arrivo, concetto di interlingua ed "errore".
Big image

LE MIE CONCLUSIONI....

Una lezione senza dubbio interessante e piena di spunti di riflessione, anche se personalmente avrei dedicato più tempo alla didattica per adulti e meno a quella per bambini che, sebbene molto interessante, non è del nostro ambito di studio.


Il lavoro in gruppo è stato molto stimolante e devo ammettere che sto imparando molto dalle mie colleghe. Approfitto per ringraziare Laura e Noa per avermi fatto scoprire un mondo digitale sconosciuto e affascinante, e una serie di applicazioni eccezionali che sto utilizzando in questo blog. Grazie per la vostra disponibilità disinteressata!