Frutta martorana

la ricetta

La preparazione di questi squisiti dolci, comunque non è difficile, ci vuole soltanto un po’ di tempo e tanta voglia di mettere in pratica la creatività che c’è in ognuno di noi

Ingredienti


  • 1 kg di mandorle dolci pelate e tritate( o farina di mandorle)
  • 10 mandorle amare tritate insieme alle altre
  • 800 g di zucchero a velo
  • 100 g di glucosio
  • 1 fiala di aroma vaniglia
  • 200 ml circa di acqua


PROCEDIMENTO

Mischiare tutti gli ingredienti e impastare aggiungendo l'acqua necessaria affinché si ottenga un composto omogeneo che non si attacchi alle mani (se necessario aiutarsi con poco amido di mais), lasciare riposare l’impasto per 10 minuti.

Trascorso questo tempo, modellare i frutti, le più brave possono farlo anche a mano libera, ma ci si può aiutare servendosi delle apposite forme reperibili facilmente in commercio, avendo cura di frapporre della pellicola trasparente fra lo stampo e la pasta. Spingere la pasta di mandorle nelle formine e poi staccarle direttamente con la pellicola facendo attenzione a non romperle.
Lasciare riposare per 24 ore.

Munitevi di coloranti alimentari, un piccolo pennello e dei guanti e date vita al pittore che c’è in voi!

Colorate accuratamente i vari frutti o comunque ciò che avete creato, ricordandovi che se volete dare anche delle sfumature naturali farete bene a passare prima i colori chiari e poi aumentarli di tonalità.
Lasciate asciugare bene il colore prima di decorarli con foglioline, tralci, piccioli, ecc…. che daranno un aspetto più vero alla vostra frutta di Martorana.

Big image

*

Testo e impaginazione Patrizia Scafidi